Il tempo: una dimensione pervasiva

PesceLunedì 7 ottobre 2013, alle ore 17.30, presso la sala consiliare del Comune di Aquileia, nell’ambito degli eventi collaterali della manifestazione POLDELMENGO l’opera del prima, si terrà l’incontro Il tempo: una dimensione pervasiva.
Il convegno, promosso e organizzato dal Comune di Aquileia, dalla Fondazione Aquileia, dall’Associazione Culturale “Venti d’arte” e dell’Associazione Culturale “don Gilberto Pressacco”,  intende approfondire, con un approccio multidisciplinare, l’elusivo concetto di “tempo”, evidenziandone l’aspetto pervasivo sia nelle scienze esatte, sia in quelle umanistiche.
I saluti saranno portati dal Sindaco Alviano Scarel per il Comune di Aquileia e dal Prorettore Angelo Vianello per l’Università degli Studi di Udine. Il tema sarà introdotto dal giornalista Gianpaolo Carbonetto che modererà l’incontro. Leopoldo Benacchio (Osservatorio Astronomico di Padova),  con la relazione Vassene il tempo… oppure no?, analizzerà il concetto di “tempo” dal punto di vista della fisica e dell’astrofisica. A seguire Federico Vercellone (Università degli Studi di Torino) esaminerà il tema Tempo dell’arte, tempo della natura sotto l’aspetto estetico-filosofico. Infine Pierluigi Di Piazza (Centro di accoglienza “E. Balducci”, Zugliano) si soffermerà su Il tempo come possibilità di rendere umano questo mondo, in cui illustrerà l’importanza che riveste questa dimensione nella quotidianità dei rapporti umani.
Al termine dell’incontro sarà effettuata un’apertura straordinaria delle sale espositive di stalla Pasqualis (Aquileia) per poter permettere ai partecipanti del seminario di visitare la mostra personale di Massimo Poldelmengo.

 

POLDELMENGO l’opera del prima
stalla Pasqualis
Via Giulia Augusta, Aquileia (UD)
22 settembre > 27 ottobre 2013

venerdì > domenica
h 9.30 > 13.00 / 15.30 >19.00
ingresso libero

info: 339 2887440, ufficiostampa@fondazioneaquileia.it, venti.darte@libero.it

POLDELMENGO l’opera del prima

stalla Pasqualis, Via Giulia Augusta – Aquileia (UD)
22 settembre > 27 ottobre 2013

venerdì > domenica: 9.30 > 13.00 / 15.30 > 19.00

ingresso libero

vernissage: 22 settembre 2013, ore 18.00

Le trenta opere selezionate per l’esposizione intitolata POLDELMENGO l’opera del prima  provengono da collezioni private, da importanti Musei e Istituzioni del nostro territorio; alcuni lavori, inoltre, sono stati realizzati dall’artista per questa iniziativa. Significative sono Pietra blu, legno, ferro, marmo (1988), appartenente alla collezione della Galleria Internazionale d’Arte Moderna Ca’ Pesaro di Venezia, e Trittico (1988), di proprietà dell’artista, entrambe presenti all’Arteveneto 73a Mostra collettiva Bevilacqua La Masa di Venezia (1988-89) e nuovamente esposte assieme ad Aquileia.

Il tema centrale della rassegna è il “tempo”. Si tratta, come noto, di un concetto pervasivo da sempre presente sia nelle scienze esatte, sia in quelle umanistiche. Lo ritroviamo anche nelle opere di Massimo Poldelmengo, come ad esempio nei lavori intitolati Il tempo di Canova (1992), Sequenze (1994) e nel ciclo dedicato al “pesce”. Inoltre, il concetto del tempo ha suscitato all’artista profonde e personali riflessioni espresse nello scritto intitolato L’opera del prima (1996/2010). Una sorta di “filo rosso” quindi sembra legare i lavori di Poldelmengo ad Aquileia e alle radici del “suo” Cristianesimo.

La mostra, curata da Stefano Chiarandini, è promossa e organizzata dall’Associazione Culturale Venti d’arte, dal Comune di Aquileia e dalla Fondazione Aquileia, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia, la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato”, la Fondazione “Ado Furlan” e la Fondazione Concordia 7. Gode del sostegno e/o del patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, delle Provincie di Udine e Pordenone, del Comune di Pordenone, dell’Università degli Studi di Udine, della Fondazione CRUP, dell’Associazione Culturale “don Gilberto Pressacco” e dell’Associazione Centro di accoglienza “E. Balducci”.

Il catalogo contiene i saggi critici di Italo Furlan (Storico dell’arte e docente all’Università di Padova), di Roberto Tagliaferri (liturgista), Federico Vercellone (Filosofo e docente all’Università di Torino) ed è tradotto in lingua inglese e tedesca.

info:
339 2887440
ufficiostampa@fondazioneaquileia.itventi.darte@libero.it

cartolina orriz-2.indd

POLDELMENGO l’opera del prima

?????????????????????????????

Il 22 settembre sarà inaugurata ad Aquileia la mostra d’arte contemporanea POLDELMENGO l’opera del prima, rassegna inserita nelle celebrazioni del XVII centenario dell’Editto di Costantino.
L’esposizione è organizzata dall’Associazione Culturale “Venti d’arte”, dal Comune di Aquileia, dalla Fondazione Aquileia, in collaborazione con prestigiosi Musei ed Istituzioni pubbliche e private.
Molto interessanti saranno anche gli eventi collaterali.